TLC

21 luglio 2010 | 15:40

Vodafone: fondo Ottp propone cambio di poltrone in Cda

21 Jul 2010 16:20 CEDT Vodafone: fondo Ottp propone cambio di poltrone in Cda

LONDRA (MF-DJ)–Il fondo canadese Ontario Teacher’s Pension Plan, o Ottp, ha chiesto un cambio di poltrone all’interno del Cda di Vodafone Group.

Ottp, che detiene una quota dello 0,42% nel principale operatore globale di rete mobile, intende opporsi alla rielezione del presidente non esecutivo John Bond e del vice presidente John Buchanan nel corso dell’assemblea degli azionisti del 27 luglio.

Ottp lamenta la scarsa efficacia del piano strategico e l’incertezza che pende sulla performance dei business recentemente acquisiti.

“Negli ultimi 5 anni almeno, la societa’ ha evidenziato una fragilita’ strutturale e strategica che si e’ tradotta in una quotazione del titolo al di sotto del valore patrimoniale del gruppo”, si legge in un comunicato diffuso dal fondo d’investimento. Dal comunicato si evince che Ottp punta ad un “ricambio generazionale del board indispensabile per avviare una fase di riorganizzazione tesa ad ottenere una piu’ solida capitalizzazione azionaria” e ad evitare le disastrose operazioni di M&A del passato.

Ottp votera’ a favore della conferma di Vittorio Colao che dirige le operazioni del colosso delle telecomunicazioni dal 2008. Secondo il fondo il Ceo di Vodafone Group e’ riuscito nell’intento di migliorare la performance operativa della societa’ aumentando la competitivita’.

Dal canto suo Vodafone non intende commentare le opinioni dei singoli azionisti, ma si e’ detta disposta ad intavolare un dialogo con ognuno di loro. Come dichiarato da un portavoce del gestore telefonico.

“L’obiettivo del Cda e’ di aumentare il valore azionario della societa’ e riteniamo di aver fornito una performance finanziaria di assoluto rilievo”, ha aggiunto il portavoce.

Tuttavia Vodafone ha dovuto far fronte ad oneri da svalutazioni nell’ordine di 2,3 mld gbp per l’aggressiva concorrenza sofferta dal business indiano.

Gli investitori, inoltre, mostrano segnali di insofferenza nei confronti della joint venture statunitense Verizon Wireless che non distribuisce il dividendo dal 2006.

Secondo le stime degli analisti, Vodafone dovrebbe registrare una flessione dello 0,1% a/a dei ricavi derivanti dai servizi offerti dall’operatore che sono indicati a 10,39 mld gbp. red/est/car

(END) Dow Jones Newswires

July 21, 2010 10:20 ET (14:20 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.