TLC

22 luglio 2010 | 11:30

TELECOM: BERNABE’ CAUTO SU TAVOLO ROMANI

ECO:TELECOM
2010-07-22 12:18
TELECOM: BERNABE’ CAUTO SU TAVOLO ROMANI
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 22 LUG – L’amministratore delegato di Telecom Italia, Franco Bernabé, è cauto sulla possibilità  di trovare intese con gli altri operatori al tavolo voluto dal viceministro per lo Sviluppo economico, Paolo Romani, sulla realizzazione della rete in fibra ottica in Italia. In occasione dell’incontro avuto a Bruxelles con il commissario per l’agenda digitale Nellie Kroes, alla quale ha illustrato i piano di Telecom, Bernabé ha ricordato la “disponibilità  mostrata dalla società  a trovare forme di collaborazione anche societarie con altri partner per la realizzazione delle infrastrutture in quelle aree dove non può esserci più di un operatore. Un approccio che, secondo l’amministratore delegato di Telecom Italia, non può certamente essere applicato in quelle zone, soprattutto le grandi città , dove si è già  in presenza di più infrastrutture. Bernabé ha sottolineato anche che “va salvaguardato pure le dimensione regionale degli investimenti”. Ed ha riferito di aver “garantito” a Kroes che in Italia gli ambiziosi obiettivi dell’agenda digitale europea saranno rispettati attraverso la realizzazione del piano di investimenti di Telecom Italia. Quanto al tavolo con gli altri operatori l’Ad di Telecom ha ricordato che le regole del gioco sono dettate dal regolatore, dall’Authority di settore e dalle iniziative degli operatori privati: lo Stato ha strumenti per offrire eventualmente incentivi e sta a lui valutare se metterli sul tavolo. “E all’interno di questo contesto – ha concluso Bernabé – che si esplorerà  la possibilità  di accordi e si valuterà  se ci sono le condizioni per raggiungerli”. (ANSA).
TI/MEA R64 S0A QBXB