Editoria

22 luglio 2010 | 14:55

De Agostini Spa: ok soci a bilancio 09, 215 mln perdita netta

22 Jul 2010 15:12 CEDT De Agostini Spa: ok soci a bilancio 09, 215 mln perdita netta

NOVARA (MF-DJ)–L’assemblea degli azionisti di De Agostini Spa ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2009 e ha preso visione del bilancio consolidato chiuso con ricavi netti per 4.160 mln (4.133 mln nel 2008), un Ebitda di 801 mln (836 mln) un Ebit di 252 mln (285 mln) e un risultato netto di -215 mln (-55 mln).

“In un anno critico per le economie mondiali – spiega una nota – il Gruppo ha conseguito una crescita dei ricavi netti (+1%) e ha subito una contenuta flessione dell’Ebitda (-4%), peraltro influenzata soprattutto dal minore contributo dei dividendi provenienti dagli investimenti finanziari. L’Ebit e il risultato netto consolidato sono stati penalizzati da oneri non ricorrenti (impairment e costi di ristrutturazione per circa 100 mln relativi al Settore Giochi e Servizi) e dagli oneri derivanti dalla chiusura anticipata del contratto di “Total Return Equity Swap” su azioni Assicurazioni Generali, effettuata allo scopo di migliorare la posizione finanziaria netta di Gruppo per un ammontare pari a oltre 200 mln euro”.

“Il 2009 si e’ confermato un anno difficile, sia per l’estendersi della crisi finanziaria all’economia reale, sia per le incertezze circa la ripresa su importanti fattori di sviluppo, quali gli investimenti e l’occupazione. In questo contesto, il Gruppo De Agostini ha vissuto un anno di consolidamento, con un forte accento sul rispetto delle linee guida strategiche definite dal Consiglio di Amministrazione, sull’eccellenza operativa e sul corretto e disciplinato utilizzo del capitale a disposizione, contenendo l’impatto della crisi sui risultati operativi, che si sono attestati in linea con gli obiettivi. Al tempo stesso sono proseguiti gli investimenti di sviluppo nel Settore Media & Communication e sono stati rimossi i principali fattori di incertezza nel Settore Giochi e Servizi”, ha dichiarato Marco Drago, Presidente di De Agostini Spa.

La Posizione Finanziaria Netta del Gruppo al 31 dicembre 2009 e’ risultata negativa per 4.154 milioni di Euro, rispetto a 4.776 milioni a fine 2008; il miglioramento e’ legato prevalentemente alle operazioni di rafforzamento patrimoniale effettuate su De Agostini Spa e su Lottomatica, oltre che alla chiusura del Total Return Equity Swap su azioni Assicurazioni Generali. La Posizione Finanziaria Netta del “Sistema Holding” (De Agostini Spa, DeA Partecipazioni e altre) e’ migliorata a -802 mln da -966 mln a fine 2008.

La capogruppo De Agostini S.p.A. ha chiuso il 2009 con una perdita pari a 303,8 mln (largamente imputabile alla svalutazione di DeA Partecipazioni, legata agli oneri di chiusura dell’Equity Swap su azioni Assicurazioni Generali), rispetto all’utile netto di 13,3 mln del 2008. Su proposta del Cda, l’assemblea ha deliberato di non distribuire dividendi.

A livello settoriale nel 2009 i ricavi netti sono scesi del 10,3% a 1.389 mln, principalmente a causa dell’andamento delle Aree d’Affari del Collezionabile, del Direct Marketing e delle Grandi Opere. L’Ebitda, pur mantenendosi positivo, ha evidenziato margini in calo. L’Attivita’ Media & Communication ha visto ricavi netti per 560 mln, con un incremento di 38 mln rispetto al 2008 (+7,3% circa) grazie alla crescita, anche per aggregazione, di Zodiak Entertainment, mentre l’Ebitda si e’ assestato a 81 mln. Nell’attivita’ Giochi e Servizi, i Ricavi Netti di Lottomatica si sono attestati a 2.177 mln (+5,7%), mentre l’Ebitda e’ salito del 3,7%, a 784 mln. Nelle attivita’ finanziarie DeA Capital ha raggiunto i 5,2 mld euro in gestione, rispetto ai 4,7 miliardi di fine 2008. Il Net Asset Value per azione e’ cresciuto da 2,55 Euro a fine 2008 a 2,65 Euro, equivalenti ad un totale di 780 mln, mentre la posizione finanziaria netta si e’ mantenuta solida, con un indebitamento limitato a 35 mln.

L’a.d. Lorenzo Pellicioli ha dichiarato che “grazie alle azioni di razionalizzazione e consolidamento delle nostre attivita’ e al rafforzamento patrimoniale, che conferma la fiducia e il sostegno degli Azionisti, nel 2009 sono state poste le basi per affrontare con maggiore fiducia un 2010 ancora complesso. Il quadro macroeconomico e la perdurante instabilita’ dei mercati finanziari confermano la validita’ della strategia del Gruppo De Agostini, focalizzata sui business esistenti e sul miglioramento delle performance, per poter cogliere tutte le opportunita’ di una graduale ripresa economica. Alla luce degli eventi degli ultimi due anni, dobbiamo ancora una volta evidenziare che l’internazionalizzazione e l’esposizione a settori difensivi, che caratterizzano il Gruppo, sono emersi come chiari punti di forza della nostra strategia”.

Successivamente all’Assemblea di De Agostini Spa, si e’ tenuta l’assemblea degli azionisti della controllante B&D Holding di Marco Drago e C. Sapa, che ha approvato il bilancio d’esercizio 2009, chiuso con un utile netto di 19,4 mln (66,6 mln nel 2008). Sulla base della proposta del consiglio degli accomandatari, l’assemblea ha deliberato di destinare 14,7 mln a dividendo e 4,7 mln a riserva straordinaria. com/mur

(END) Dow Jones Newswires

July 22, 2010 09:12 ET (13:12 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.