Editoria

24 agosto 2010 | 9:26

Fini/ Niente tregua da Giornale e Libero su case e Tulliani

Fini/ Niente tregua da Giornale e Libero su case e Tulliani

E per Belpietro c’è un “giallo anche sulla casa di Roma”

Roma, 21 ago. (Apcom) – Se il documento programmatico presentato da Silvio Berlusconi è un “segnale distensivo”, come sostengono i finiani, sul fronte dei media l’area fedele al premier non molla la presa della campagna di stampa contro il presidente della Camera. Ancora una volta le prime pagine di Giornale e Libero vanno all’unisono: ‘Ma quante case hanno Fini e Tulliani’, è il titolo a tutta pagina del quotidiano della famiglia Berlusconi diretto da Vittorio Feltri; il quotidiano degli Angelucci diretto da Maurizio Belpietro titola invece ‘Giallo anche sulla casa di Roma’. Entrambi i quotidiani hanno in prima una grande foto della compagna di Gianfranco Fini, Elisabetta Tulliani, che nel caso del Giornale è ritratta con il suo ex compagno Luciano Gaucci.

Il Giornale è andato a scavare nelle società  legate alla chiacchierata casa di Montecarlo, ceduta ad An nell’eredità  Colleoni e oggi occupata da Giancarlo Tulliani, fratello di Elisabetta: a pagina due c’è un servizio che si occupa di ‘Quell’affarista che lega Fini a Montecarlo e al re delle slot’.
“il fiduciario della società  off-shore che comprò la casa monegasca – spiega il sottotitolo – rappresenta anche il gruppo Atlantis. Quello che vinse uno dei dieci appalti per il videopoker”. Per Libero invece, che si occupa dell’attuale residenza romana del leader di Futuro e Libertà , “il grande appartamento di Elisabetta dove la coppia abita apparteneva a una società  fallita e non ci sono prove che sia mai stato acquistato”.