Televisione

24 agosto 2010 | 13:27

MUSICA: RADICALI, NESSUNO TOCCHI GIANNA NANNINI MAMMA

MUSICA: RADICALI, NESSUNO TOCCHI GIANNA NANNINI MAMMA
(AGI) – Roma, 24 ago. – Nessuno tocchi Gianna Nannini, grande artista, futura grande mamma, senza il nulla osta del talebano di turno: le auguriamo ogni bene e un sincero tanti auguri figli femmine o maschi che siano. Lo si legge in una nota del Segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti, Sergio Rovasio che se la prende con alcuni servizi Rai. “Lo pseudo servizio pubblico informativo della Rai-Tv ha fatto ieri sera, in uno dei suoi Tg di punta – si legge nella nota – un ignobile linciaggio nei confronti della cantante Nannini, colpevole di essere in gravidanza, al 5° mese pur avendo superato i 50 anni, senza che si sappia chi e’ il padre. La notizia, anticipata da un settimanale, con foto della cantante in un negozio londinese pre-maman, e’ stata oggetto di un commento del professorone di turno che si e’ scagliato contro la gravidanza per le donne che superano i 50 anni, sottolineando che cio’ che puo’ aver determinato la gravidanza e’ ‘eticamente un problema’ e che ‘in Italia queste tecniche sono illegali’. La cantante, una delle pochissime artiste italiane che danno prestigio all’estero, e’ stata cosi’ violentemente dipinta, criminalizzata, offesa, denigrata”. E la nota prosegue: “non sappiamo perche’ Gianna Nannini e’ in gravidanza, e non ci interessa saperlo, cosi’ come non ci interessa sapere se e’ eterosessuale, bisessuale o lesbica, questione che invece sembra tanto appassionare quell’Italia dalla doppia morale, dalla tripla ipocrisia, dalla quadrupla o quintupla falsita’ che caratterizza l’operato dei fondamentalisti talebani di turno”.