VENEZIA: ZAIA, IL CINEMA E’ QUI, BASTA DARE TUTTO A ROMA

VENEZIA: ZAIA, IL CINEMA E’ QUI, BASTA DARE TUTTO A ROMA

(ANSA) – VENEZIA, 1 SET – Luca Zaia si prepara stasera al
primo red carpet da governatore del Veneto e coglie l’occasione
per difendere la Mostra del Cinema di Venezia, attaccando la
‘voracita” di Roma. “Non è che a Roma si può dar tutto! –
afferma Zaia, in un’intervista al ‘Coriere del Veneto’ – Vede le
Olimpiadi e le vuole, Vede la Mostra del Cinema e la vuole pure
lei. Basta”. Anche sulle difficoltà  per i finanziamenti al
Palazzo del Cinema al Lido Zaia vuole dire la sua: “Io non ho
niente contro la capitale, non è il solito balletto Nord contro
Sud. Dico solo che non possiamo andare avanti con questo
sistema. In un momento di ristrettezze bisogna pure puntare
sulla leadership. E’ come se Parigi volesse scippare il festival
a Cannes, o Monaco a quello di Berlino”.
“La Mostra di Venezia l’ha voluta Volpi nel ’32, e quando si
e’ dato da fare per metterla in piedi c’era un preciso disegno
lungimirante. I romani c’erano anche allora, ma evidentemente
pensavano ad altro”. “Oggi – insiste il presidente leghista –
le energie a livello nazionale vanno concentrate su Venezia”.
Infine, sull’immagine della stessa Mostra del Cinema, Zaia
lancia un appello alla Biennale. La Mostra, dice il governatore
veneto, “é vissuta come elitaria. La vorrei più popolare”.
(ANSA).

GM/ S43 S41 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo