Editoria

01 settembre 2010 | 10:21

LODO MONDADORI: SLITTA ANCORA DEPOSITO CONSULENZA CONSEGNA ERA PREVISTA PER OGGI, MA PROROGATI TERMINI FINO A 15/9 MILANO

LODO MONDADORI: SLITTA ANCORA DEPOSITO CONSULENZA
CONSEGNA ERA PREVISTA PER OGGI, MA PROROGATI TERMINI FINO A 15/9
MILANO
(ANSA) – MILANO, 1 SET – Slitta ancora di 15 giorni il deposito, previsto per oggi, della consulenza d’ufficio disposta dalla seconda Corte d’Appello civile di Milano davanti alla quale si sta svolgendo la causa che vede contrapposte Cir e Finivest per il maxi-risarcimento legato alla vicenda del Lodo Mondadori. Ai tre consulenti incaricati dai giudici, il professor Luigi Guatri, ex rettore dell’Università  Bocconi di Milano, Maria Martellini, docente di Economia all’Università  di Brescia, e Giorgio Pellicelli, ordinario alla Facoltà  di Economia di Torino, era stato dato il termine del 15 luglio per la consegna. Termine poi prorogato al primo settembre. Nei giorni scorsi, però, gli esperti del tribunale hanno depositato un’altra richiesta chiedendo ancora tempo a causa del ritardo dell’acquisizione di alcuni dati necessari per poter completare il loro elaborato. Richiesta che è stata accolta senza per questo dover rinviare anche l’udienza del 28 settembre già  in calendario. I tre esperti della Corte d’Appello dovranno rispondere al quesito “se e quali variazioni dei valori delle società  e delle aziende oggetto di scambio fra le parti siano intervenuti tra il giugno del 1990 e l’aprile del 1991 (cioé tra l’inizio delle trattative e la transazione finale che portò alla spartizione della casa editrice di Segrate, ndr), con riguardo agli andamenti economici delle stesse e di evoluzione dei mercati dei settori di riferimento”. La loro relazione terrà  conto anche delle tesi dei consulenti di parte: Roberto Poli e Paolo Colombo per Fininvest e di Giovanni Maria Garegnani e Mauro Bini per Cir. In primo grado la Cir si era vista riconoscere un risarcimento da parte della Fininvest di 750 milioni di euro. (ANSA).
BRU/FRF S42 S0A QBXB