Comunicazione

03 settembre 2010 | 13:13

Poste: lancia nuovo portale Web Stradecomuni

03 Sep 2010 13:54 CEDT Poste: lancia nuovo portale Web Stradecomuni

ROMA (MF-DJ)–Poste Italiane lancia Stradecomuni, il nuovo portale web dedicato alle amministrazioni locali, con il quale i Comuni possono gestire lo stradario in modo semplice e veloce, grazie all’integrazione dei propri dati con quelli che Poste Italiane gestisce per le attivita’ di recapito.

Lo fa sapere Poste in una nota, nella quale sottolinea come a pochi mesi dalla partenza del censimento Istat, la pubblica amministrazione puo’ disporre cosi’ della base dati del gruppo, con oltre 950.000 strade e piu’ di 15 milioni di numeri civici. Il portale web e’ uno strumento on line di supporto ai Comuni, pensato per facilitare l’aggiornamento dello stradario, dell’onomastica stradale e della numerazione civica, come previsto dalla normativa. Lo stradario elettronico messo a disposizione su poste.it e’ raggiungibile dalla pagina “Postegov” dedicata ai servizi per la pubblica amministrazione ed e’ organizzato e standardizzato per permettere ai Comuni di lavorare sulla toponomastica con il dettaglio su unita’ abitative o esercizi commerciali presenti sul territorio. Attraverso il portale e’ possibile effettuare il download di report in diversi formati o consultare in tempo reale in modalita’ interattiva le informazioni, grazie alle quali e’ possibile standardizzare e tenere sempre allineati gli indirizzi dei diversi archivi comunali con quelli dello Stradario Ufficiale di Poste Italiane.

Tra le principali funzionalita’ del portale c’e’ la gestione dello stradario, con la possibilita’ di scaricare i dati relativi ad abitazioni, negozi, uffici per singola strada e numero civico, integrare le informazioni toponomastiche del Comune con altri dati di proprio interesse sia testuali sia come file allegati, confrontare i nomi di strade presenti nel Comune rispetto a quelle presenti sul territorio nazionale registrate nel database di Poste Italiane.

Con questo nuovo servizio, Poste Italiane amplia ulteriormente la gamma di soluzioni dedicate alla pubblica amministrazione. L’azienda ha gia’ da alcuni anni ha realizzato 5.740 “Sportello Amico” su tutto il territorio nazionale, un particolare tipo di sportello postale studiato, nell’ambito del progetto Reti Amiche del Ministero della Pubblica Amministrazione e Innovazione, per semplificare il dialogo tra i cittadini e la pubblica amministrazione. com/fra

(END) Dow Jones Newswires

September 03, 2010 07:54 ET (11:54 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.