New media

03 settembre 2010 | 13:45

INTERNET: XOBNI, LAVORATORI USA E GB SONO EMAIL-DIPENDENTI

INTERNET: XOBNI, LAVORATORI USA E GB SONO EMAIL-DIPENDENTI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 03 SET – Statunitensi e britannici sono sempre più ‘e-mail’ dipendenti e non solo per i messaggi di natura personale, di svago o intrattenimento. Secondo una ricerca online condotta da Xobni, per conto di Harris Interactive e Opinion Matters, i due terzi degli interpellati controllano di continuo la posta elettronica aziendale anche fuori dagli orari di lavoro e in vacanza. Dai risultati del sondaggio emerge che al di fuori delle ore d’ufficio la posta aziendale viene controllata più frequentemente in vacanza o nei weekend. Lo fa il 72% degli americani e il 68% dei britannici, più gli uomini rispetto alle donne. Nei giorni di malattia, invece i più ‘stakanovisti’ con la posta aziendale sono gli americani (42%) rispetto ai colleghi britannici (circa 26%). I messaggi arrivano anche in camera da letto, quando la posta viene sbirciata prima di andare a dormire o prima ancora di alzarsi al mattino: abitudine per il 19% degli americani e per il 14% dei britannici. La tendenza viene spiegata con la proliferazione di telefonini ‘intelligenti’ che consentono di ricevere notifiche o di controllare la posta in ogni momento e in qualunque posto, ma anche con la crescente ‘pressione’ lavorativa. Fra le motivazioni più frequenti indicate per il controllo continuo della posta ci sono infatti l’urgenza di fornire risposte veloci in ufficio anche al di fuori dell’orario di lavoro. In pochissimi (5%) affermano di comportarsi in questo modo per fare colpo sul capo. (ANSA).
Y14/ S04 S0A QBXB