INTERNET: ESPERTI,SBAGLIATO SPIARE FIGLI SU FACEBOOK

INTERNET: ESPERTI,SBAGLIATO SPIARE FIGLI SU FACEBOOK
ROMA
(ANSA) – ROMA, 03 SET – Sbirciare nel profilo Facebook dei propri figli adolescenti è come leggere il loro diario segreto, e non andrebbe fatto. Lo affermano gli esperti dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, che hanno lanciato alcune regole per sviluppare un corretto rapporto genitori-figli sull’uso del social network. “In rete soprattutto i ragazzi esprimono emozioni, pensieri, gusti – spiegano neuropsichiatri e psicologi dell’ospedale romano – affidando ai social network anche sfoghi personali, ma che, nel proprio immaginario, devono restare preclusi alla sfera dei genitori”. Secondio gli esperti il miglior atteggiamento da tenere è il dialogo ‘reale’, anche sugli argomenti ‘virtuali’: “L’approccio migliore è la creazione di una relazione solida tra genitore e figlio – spiegano – che permetta all’adolescente di affrontare ogni argomento, eventuali ansie, paure e preoccupazioni derivanti da contatti e richieste giunte tramite internet e i social network”. Secondo le cifre fornite dal social network, dei 16 milioni di utenti italiani di Facebook circa 3 milioni hanno meno di 18 anni, una fetta seconda solo agli over 36 e agli utenti tra i 19 e i 24 anni. (ANSA).
Y91/ S04 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti