GIORNALISTI: A ROMA NUOVE MINACCE AD AUTORE LIBRO SU ISLAM

GIORNALISTI: A ROMA NUOVE MINACCE AD AUTORE LIBRO SU ISLAM
POTENZA
(ANSA) – POTENZA, 6 SET – Due cartucce per fucile da caccia sono state fatte trovare stamani, a Roma, sul parabrezza dell’automobile del giornalista di Televideo Rai Nello Rega, autore nel 2009 del libro “Diversi e divisi” sulla convivenza tra un uomo cristiano e una donna musulmana. L’automobile era parcheggiata in uno spazio recintato nel condominio dove Rega abita, a Roma. Le due cartucce erano all’interno di una copia di un articolo pubblicato da Aldo Cazzullo su “Sette”, settimanale del Corriere della Sera, il 22 luglio scorso. Nell’articolo, Cazzullo sollecitava atti concreti di solidarietà  e di protezione per Rega. Il giornalista ha ricevuto ripetute minacce, subito dopo la pubblicazione del libro: gli sono arrivati proiettili e lettere minatorie; nei mesi scorsi, nella sua auto, a Potenza, fu lasciata la testa di un agnello. “Sono stanco – ha detto Rega all’ANSA – e temo sempre di più per la mia vita. Lancio l’ennesimo appello alle istituzioni affinché io possa essere adeguatamente protetto e tutelato, cosa che finora non è avvenuta”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari