Televisione

06 settembre 2010 | 17:12

TV: TGLA7 DI MENTANA, MINZOLINI “BUON PRODOTTO, MA SEMBRA UN TALK”

TV: TGLA7 DI MENTANA, MINZOLINI “BUON PRODOTTO, MA SEMBRA UN TALK”
06/09/2010 – 18:00 – SPETTACOLO

TV: TGLA7 DI MENTANA, MINZOLINI “BUON PRODOTTO, MA SEMBRA UN TALK”

MILANO (ITALPRESS) – A una settimana dal debutto del nuovo telegiornale de La7 firmato da Enrico Mentana Sorrisi ha chiesto un giudizio ai direttori degli altri tg nazionali. Dalle risposte, che” TV Sorrisi e Canzoni” pubblica nel numero in edicola domani, emerge un giudizio positivo con la sola eccezione di Emilio Fede, direttore del Tg4: “Non ho ancora avuto occasione di vederlo. Da quel che capisco e’ un tg fatto da un giornalista competente. Ma la domanda – mi si consenta – andrebbe rivolta ai telespettatori”.
Netto invece il parere positivo di Clemente J. Mimun del Tg5, Mario Orfeo del Tg2 (“Quello di La7 era gia’ un buon tg ma con la direzione di Enrico ha fatto – come si dice in gergo – il salto.
Complimenti”), Bianca Berlinguer del Tg3 (“E’ un bel tg e gli ascolti lo dimostrano. La maggiore novita’ mi sembra nello stile del racconto della politica”) ed Emilio Carelli di Sky Tg24 (“Trovo che sia un ottimo telegiornale, ma soprattutto penso che il ritorno di una voce indipendente sia salutare per il pluralismo dell’informazione televisiva”). Piu’ articolato il parere di Augusto Minzolini, direttore del Tg1: “E’ un buon prodotto, visto che lo firma Mentana. Sulla linea del politicamente corretto che piace all’attuale establishment mediatico. Ma piu’ che un tg a me sembra un talk show”. Cosi’ come quello di Giovanni Toti di Studio Aperto: “Mi piace soprattutto Mentana, non il telegiornale. Lui ha dimostrato di essere un anchorman in grado di dare un grandissimo valore aggiunto. Il notiziario, notizie e servizi, per ora, ha mantenuto meno di quanto promesso”.
(ITALPRESS).
mgg/com 06-Set-10 18:00