Comunicazione

07 settembre 2010 | 16:09

Tv/ Garimberti: Sì Maratona tv con Mediaset e Sky per Mike

Per raccogliere fondi destinati a ragazzi che puntano a tv

Roma, 7 set. (Apcom) – “Sono qui per rendere omaggio a un padre fondatore della tv. Mike Bongiorno ha attraversato tutte le televisioni, da quella del servizio pubblico a quella commerciale, a quella satellitare. E ha attraversato tutti i generi televisivi, lasciando un’impronta indelebile: l’impronta di una televisione non gridata, pacata ma divertente, autoironica, in un rapporto col pubblico non paludato ma mai volgare”. Così il presidente della Rai, Paolo Garimberti, ha spiegato, nel corso della trasmissione di Rai Radiouno “Start”, il senso della sua partecipazione all’iniziativa presentata oggi a Milano, a Palazzo Marino, di una Fondazione intitolata a Mike Bongiorno, di cui domani ricorre il primo anniversario della morte. Alla presentazione, uniti nel ricordo del popolare presentatore, insieme con Garimberti erano presenti il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri e Tom Mockridge, amministratore delegato di Sky Italia.

A proposito del desiderio, espresso dalla vedova Bongiorno, Daniela Zuccoli, di organizzare una maratona Rai-Mediaset-Sky per una raccolta di fondi da devolvere in beneficenza, “E’ una richiesta che anche a me piace – ha detto Garimberti – Non sarà  facile mettere insieme tre gruppi televisivi. Penso però che sia un’idea su cui si deve lavorare: dedicare nel prossimo anniversario della scomparsa di Mike un giorno ad una maratona tv per raccogliere fondi destinati ad aiutare quei ragazzi che hanno difficoltà  ad emergere nel mondo televisivo e sono a volte costretti ad andare all’estero per trovare nuovi sbocchi”.