Apc-Scienza/ Su Internet adolescenti sconfiggono depressione da soli

Apc-Scienza/ Su Internet adolescenti sconfiggono depressione da soli
Da sito tecniche di auto-aiuto per pazienti aree remote

Roma, 8 set. (Apcom) – Dopo la scuola a distanza è la volta dello psicoterapeuta telematico, un metodo per aiutare gli adolescenti ‘problematici’ grazie a Internet. Secondo uno studio pubblicato sul “Journal of Technology in Human Services” la passione per le nuove tecnologie potrebbe offrire sostegno psicoterapeutico ai teenager colpiti da depressione, anche quando questi abitano in aree distanti dai centri cittadini. Non a caso, la ricerca arriva dall’Australia, dove le immense distanze hanno da sempre stimolato la creazione di sistemi di interazione, soprattutto scolastici, a distanza. Il matrimonio tra Rete e psichiatria è stato messo a punto da Andrew Campbell e Suvena Sethi dell’università  di Sidney e prevede un protocollo in più “step” che combina un sito internet (moodgym.anu.edu.au), un programma di auto-aiuto e una consulenza faccia a faccia di terapia cognitivo-comportamentale.

Noe

081546 set 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti