RAI: TG1; META, SAREBBE MEGLIO RIPARTIRE DA NUOVA LEGGE

RAI: TG1; META, SAREBBE MEGLIO RIPARTIRE DA NUOVA LEGGE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 8 SET – “Ci chiediamo se non sia il caso di risparmiare ai cittadini l’indegna gazzarra che stanno alimentando il direttore del Tg1 e gli amministratori della Rai che, sfidandosi a colpi di missive, stanno rappresentando all’interno del servizio pubblico finanziato dai cittadini uno spettacolo degenerato”. Così il deputato e capogruppo del Pd in commissione Telecomunicazioni alla Camera, Michele Meta, commenta in una nota lo scambio durissimo di parole tra il Presidente Garimberti e il direttore generale Masi sull’editoriale mandato in onda dal Tg1 ieri sera. “Vista la gravità  della situazione sarebbe opportuno per la salvaguardia della più importante azienda culturale del Paese, che ha contribuito a ‘fare’ gli italiani, fermarsi e eventualmente azzerare tutto ricominciando, magari, dopo aver approvato una legge che liberi la Rai dall’ingombrante e dannosa presenza dei partiti”, conclude Meta.(ANSA).
COM-STF/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci