EDITORIA: EPOLIS;CDR NUOVA SARDEGNA;INTERVENGANO ISTITUZIONI

EDITORIA: EPOLIS;CDR NUOVA SARDEGNA;INTERVENGANO ISTITUZIONI
CAGLIARI
(ANSA) – CAGLIARI, 8 SET – Il comitato di redazione della Nuova Sardegna è solidale con i lavoratori di Epolis impegnati in una difficile battaglia per ottenere quanto più volte promesso dall’editore: la ripresa delle pubblicazioni e il saldo delle spettanze economiche arretrate da tempo. “L’intimazione di sgombero – è detto in un comunicato del Cdr – assume inoltre una valenza ancora più grave in quanto si configura come un fatto compiuto che ipoteca in modo negativo una futura ripresa dell’attività  editoriale. Ci uniamo infine all’appello dei colleghi per un intervento delle istituzioni inteso anche come salvaguardia del pluralismo dell’informazione”. (ANSA).
COM-FO/ S45 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari