Comunicazione

09 settembre 2010 | 13:59

RAI: CASTIGLIONE (UPI), INACCETTABILE RIDIMENSIONAMENTO TGR

RAI: CASTIGLIONE (UPI), INACCETTABILE RIDIMENSIONAMENTO TGR
(AGI) – Catania, 9 set. – “E’ inaccettabile che la Rai decida di tagliare senza preavviso la terza edizione del Tg Regionale in tutt’Italia o che ne preveda il trasferimento sul canale digitale di Rainews, che peraltro non e’ ancora visibile in molte zone. A fare le spese di questa penalizzazione saranno soltanto i cittadini a cui verra’ sottratto un importante spazio informativo”. Lo dice il presidente della Provincia di Catania e presidente dell’Unione Province d’Italia, Giuseppe Castiglione. “Consideriamo inoltre che, per quanto riguarda la Regione siciliana, a questo pesante taglio si aggiunge la ricollocazione in fascia penalizzata della rubrica Mediterraneo e la cancellazione, ad oggi, del canale Rai Med. Chiediamo pertanto alla Rai di rivedere la sua posizione – ha esortato il presidente Castiglione – e auspichiamo piuttosto un incremento del servizio pubblico per quanto riguarda l’offerta informativa in generale”. (AGI) Mrg