Comunicazione, Televisione

09 settembre 2010 | 16:56

RAI: TGR VENETO ‘OSCURATO’ DA CAMBIO FREQUENZA,PROTESTA CDR

RAI: TGR VENETO ‘OSCURATO’ DA CAMBIO FREQUENZA, PROTESTA CDR
VENEZIA
(ANSA) – VENEZIA, 9 SET – “Da lunedì prossimo la terza edizione del telegiornale Rai del Veneto sarà  trasmessa ma non sarà  vista da nessuno”. Comincia così la nota di protesta del Crd Rai della sede di Venezia – che ha dato mandato all’Usigrai di intraprendere tutte le iniziative necessarie – per la decisione dell’azienda di trasferire da lunedì lo spazio informativo serale del tg sul canale Rainews 24, attualmente non visibile dai telespettatori veneti perché la digitalizzazione del segnale non copre ancora il territorio regionale. “Questa decisione – afferma il Cdr – ci risulta inaccettabile: si tratta di un trasferimento eseguito in tutta fretta, senza una corretta informativa e il benché minimo rispetto verso gli utenti del servizio pubblico radiotelevisivo. Non comprendiamo quali reali motivi abbiano indotto l’azienda a prendere questa decisione che non contribuisce a contenere i costi (non si può comunque immaginare di lasciare scoperte le redazioni dopo le 20), ma ha come unico risultato l’indebolimento dell’informazione regionale, peculiarità  della nostra azienda e pilastro di un vero servizio pubblico”. “La redazione della Tgr Veneto – conclude la nota – certamente non si oppone a nuove sfide, alla creazione di un canale all-news nel quale possa esserci anche la Tgr, ma ciò deve avvenire soltanto dopo aver preparato un progetto serio di rilancio dell’intera informazione sul territorio”. (ANSA).