Rai/ Di Pietro: Minzolini come il portavoce di Saddam

Apc-Rai/ Di Pietro: Minzolini come il portavoce di Saddam

“Bene Mentana, ma c’è sempre la campana del regime”

Roma, 10 set. (Apcom) – Per Antonio Di Pietro il direttore del Tg1 Augusto Minzolini è “come il portavoce di Saddam”. In un`intervista pubblicata da Articolo21, Di Pietro polemizza con il direttore: “Minzolini è il ‘Minculpop’. È la voce del regime.
Ve lo ricordate il portavoce di Saddam? Ecco: quello è Minzolini, poiché racconta la verità  così come vorrebbe che fosse. I cittadini all`inizio hanno abboccato, poi si sono esasperati ed adesso, un po` grazie alla Rete, un po` grazie all`informazione libera, un po` grazie al passaparola e grazie a qualche giornalista che si impegna, ed anche Mentana è fra questi, sta rinascendo la speranza di conoscere di più”.

“Minzolini – continua – è l`esempio più plastico dell`informazione malata, ma è tutto l`insieme che è malato, non solo l`informazione, ma anche gli organi posti al suo controllo”.
Secondo di Pietro l`exploit di Mentana dimostra “la voglia dei cittadini di sentire una voce di cui si possono fidare, che fa sentire le due campane. Purtroppo, al di la di qualche caso sporadico, c`è sempre la campana del regime”.

Red/Adm

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi