Cinema

13 settembre 2010 | 11:48

CINEMA: AL VIA FESTIVAL ALESSANDRIA EGITTO, 4 FILM ITALIANI

IL CAIRO
(ANSA) – IL CAIRO, 13 SET – Prenderà  il via domani, fino al 19 settembre, la 26/ma edizione del Festival internazionale del cinema di Alessandria di Egitto, che ogni anno raccoglie e mostra pellicole che provengono e raccontano soprattutto il Mediterraneo. Tra le quattordici in concorso, anche ‘Lo spazio bianco” di Francesca Comencini, con Margherita Buy, che racconta la storia di una madre costretta alla difficile attesa che la figlia neonata esca dall’incubatrice. Il tema che fa da filo condurre all’edizione 2010 del Festival, al quale partecipano altre tre pellicole italiane fuori concorso, è quello dell’immigrazione e del dialogo fra culture. Saranno proiettate ‘La pivellina’ di Tizza Covi e Rainer Frimmel, la coproduzione italo-spagnola ‘Io don Giovanni’ di Carlos Saura e ‘Io sono l’amoré di Luca Guadagnino con Tilda Swinton. A aprire la rassegna nella città , che ospita la famosa biblioteca alessandrina, dove saranno proiettate alcune delle pellicole del Festival, sarà  ‘The Traveller’ del regista egiziano Ahmed Maher, già  presentato l’anno scorso al Festival del cinema di Venezia. Uno dei suoi più illustri protagonisti, Omar Sharif, sarà  presente alla cerimonia di inaugurazione del Festival domani sera. A valutare i film e ad assegnare anche il titolo di migliore attore e attrice una giuria internazionale presieduta dalla regista e sceneggiatrice tunisina Moufida Tlatli, nota per il suo primo lungometraggio ‘Il silenzio dei palazzi’. Fra i giurati anche Roberto Perpiganini, che ha curato il montaggio di “Ultimo tango a Parigì e ‘Il postino’.(ANSA).
CLG/ S0B QBXB