TLC

14 settembre 2010 | 16:30

Tlc: verso misure Ue per apertura nuove reti in fibra (DJ)

Tlc: verso misure Ue per apertura nuove reti in fibra (DJ)

BRUXELLES (MF-DJ)–Le “big companies” europee nel settore delle telecomunicazioni dovranno aprire le loro nuove reti a banda ultralarga agli operatori rivali. E’ l’obiettivo di un nuovo pacchetto di misure che sara’ annunciato lunedi’ dalla Commissione Ue.
Una bozza del provvedimento, di cui Dow Jones Newswires ha potuto prendere visione, prevede che le compagnie telefoniche “dominanti” offrano l’accesso agli operatori alternativi a prezzi non discriminatori. La Commissione e’ convinta che le nuove regole promuoveranno la concorrenza e l’innovazione nel mercato della banda larga, che e’ un fattore chiave per stimolare la crescita dell’Europa.
Negli ultimi anni, la Commissione Ue ha condotto una battaglia per l’apertura del mercato delle telecomunicazioni. Nel 2003, Bruxelles commino’ a Deutsche Telekom una multa da 12,6 milioni di euro per abuso di posizione dominante; altrettanto fece con Telefonica nel 2007, con una multa da 151 mln di euro per aver imposto prezzi iniqui sul mercato broadband spagnolo per oltre cinque anni. Il pacchetto di misure della Commissione avra’ comunque bisogno del sostegno dei Governi europei e dell’Europarlamento prima di diventare legge. ren MF-DJ NEWS 1417:22 set 2010

(END) Dow Jones Newswires