D. Telekom/ Obermann indagato su presunta corruzione in Macedonia

Apc-D. Telekom/ Obermann indagato su presunta corruzione in Macedonia

Assieme ad altri otto da procura Bonn, manager respinge accuse

Roma, 15 set. (Apcom) – L’amministratore delegato di Deutsche Telekom, Rene Obermann è tra gli otto indagati in Germania su sospetti episodi di corruzione legati ai mercati di Macedonia e Montenegro. Lo ha riferito la stessa società  di telecomunicazioni tedesca, precisando tuttavia che Obermann respinge queste accuse, e che egli stesso contrasta senza riserve la corruzione in ogni segmento di attività  del gruppo. DT ha spiegato che la procura di Bonn ha avviato le indagini a seguito di richieste di assistenza legale da parte delle autorità  statunitensi. Il gruppo tedesco ha inoltre riferito che la posizione di Oberman viene valutata in merito a un incontro nel 2005 con l’allora numero uno di Makedonski Telekom, in cui si presume che il pagamento di alcuni dividendi sarebbe stato condizionato a ulteriori aperture del mercato macedone.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci