TLC

15 settembre 2010 | 10:59

D. Telekom/ Obermann indagato su presunta corruzione in Macedonia

Apc-D. Telekom/ Obermann indagato su presunta corruzione in Macedonia

Assieme ad altri otto da procura Bonn, manager respinge accuse

Roma, 15 set. (Apcom) – L’amministratore delegato di Deutsche Telekom, Rene Obermann è tra gli otto indagati in Germania su sospetti episodi di corruzione legati ai mercati di Macedonia e Montenegro. Lo ha riferito la stessa società  di telecomunicazioni tedesca, precisando tuttavia che Obermann respinge queste accuse, e che egli stesso contrasta senza riserve la corruzione in ogni segmento di attività  del gruppo. DT ha spiegato che la procura di Bonn ha avviato le indagini a seguito di richieste di assistenza legale da parte delle autorità  statunitensi. Il gruppo tedesco ha inoltre riferito che la posizione di Oberman viene valutata in merito a un incontro nel 2005 con l’allora numero uno di Makedonski Telekom, in cui si presume che il pagamento di alcuni dividendi sarebbe stato condizionato a ulteriori aperture del mercato macedone.