Editoria, Televisione

15 settembre 2010 | 17:00

Rai: Calipari (PD), circolare Masi è atto intimidatorio

RAI: CALIPARI(PD), CIRCOLARE MASI E’ ATTO INTIMIDATORIO
(ASCA) – Roma, 15 set – ”Il direttore generale della Rai fa un pessimo servizio alla Tv pubblica e mette in serio pericolo l’autonomia dei direttori di rete, di testata e degli autori delle trasmissioni. Quello che si legge tra le righe della sua circolare del 24 agosto e’ un atto intimidatorio e anche un tentativo molto burocratico di censura preventiva su alcuni programmi”. Ad affermarlo e’ Rosa Villecco Calipari, vicepresidente dei deputati del PD dopo aver letto l’appunto di Mauro Masi per i direttori di Rete e di testata Rai diffusa dall’Associazione articolo 21. ”Non riesco poi a capire -aggiunge- cosa significhi che il pubblico presente in sala non puo’ essere ”parte attiva’ del programma stesso. Se Masi voleva dire che non si puo’ ne’ fischiare ne’ applaudire, poteva usare i verbi giusti. Scusi direttore: storcere il muso si puo’? Far oscillare la testa per assentire o dissentire?. Mi auguro che la Vigilanza ne prenda immediatamente visione”.