Rai/ Beltrandi: Azienda applichi regole senza inventarne nuove

Rai/ Beltrandi: Azienda applichi regole senza inventarne nuove
Non è sua competenza farlo

Roma, 16 set. (Apcom) – Sui talk show la Rai deve applicare le regole esistenti e non inventarne altre. Lo dice Marco Beltrandi, Radicali, componente della Vigilanza.

“Il Direttore Generale della Rai Mauro Masi – osserva – ha sbagliato nel tentativo di imporre regole autoprodotte e rigidissime sui talk show. Almeno quanto i conduttori e responsabili dei talk show della Rai sbagliano a ritenersi del tutto svincolati da ogni regola, su tutti gli aspetti delle rispettive trasmissioni. Anche perché non è competenza della Rai inventare regole sulla materia. Eppure – prosegue – una strada trasparente e legale per risolvere il problema e dare pluralismo e civiltà  ai confronti politici televisivi sul servizio pubblico c`era e c`è tuttora: quella di rispettare le delibere della Commissione di Vigilanza sulla Rai tv in materia, di rispettare le leggi vigenti , e quella di dare seguito ad una recente delibera dell`AGCOM che invitava la Rai a definire dei criteri per assicurare il pluralismo nelle trasmissioni di approfondimento informativo. Cosa che tutt`oggi non è stata fatta”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi