TLC

17 settembre 2010 | 8:57

Telecom I.: Tim; Bernabe’, ricavi si stabilizzeranno in 2011

17 Sep 2010 08:44 CEDT Telecom I.: Tim; Bernabe’, ricavi si stabilizzeranno in 2011 (Rep)

ROMA (MF-DJ)–”La classe media italiana, tradizionalmente cliente Tim, spende meno poiche’ ha subito a causa della crisi un pesante decurtamento del potere d’acquisto”, per questo “abbiamo ripensato la strategia con un’offerta piu’ trasparente e competitiva rispetto al passato. A prezzi piu’ bassi oggi i consumi di traffico voce sono in crescita del 23% e i clienti non migrano a favore dei concorrenti, anche se bisogna sopportare un travaso interno verso i piani tariffari piu’ convenienti”. Lo ha detto a Repubblica l’a.d. di Telecom Italia, Franco Bernabe’, spiegando che “l’anno prossimo il riposizionamento dovrebbe essere completato e i ricavi dovrebbero stabilizzarsi. Il consumatore oggi ha meno soldi in tasca e risparmia di piu’, possiamo solo farlo parlare molto a prezzi competitivi”.

In merito a una possibile azione di responsabilita’ verso la precedente gestione di Telecom, “c’e’ un processo in corso, stiamo esaminando le implicazioni; laddove sono emerse responsabilita’ precise, come Sparkle, ci siamo mossi, altrimenti sono chiacchiere”, ha sottolineato.

Sulle voci di un suo passaggio a Finmeccanica a fine mandato (all’assemblea di aprile), “nessuno me ne ha mai parlato. Posso solo dire – ha proseguito Bernabe’ – che considerero’ finito il mio lavoro quando Telecom avra’ le basi per tornare a crescere ed essere una grande azienda internazionale. Consolidando l’Argentina il problema del debito si affievolisce e si aprono spazi di manovra”.

Infine, Bernabe’ ha risposto con un secco “no” alla domanda se Telecom potrebbe essere interessata a Wind nel caso in cui la societa’ fosse in vendita. red/vs

(END) Dow Jones Newswires

September 17, 2010 02:44 ET (06:44 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.