MONDAINI: RAIUNO, SCOMPARE UN’AMICA DEI TELESPETTATORI

MONDAINI: RAIUNO, SCOMPARE UN’AMICA DEI TELESPETTATORI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 21 SET – “Con Sandra Mondaini scompare un’amica amata dagli spettatori e una grande protagonista della storia della Rai e di tutta la televisione italiana”. Così la ricorda, in una nota, Raiuno, la rete diretta da Mauro Mazza. “Sandra Mondaini – continua Raiuno – ha accompagnato il servizio pubblico fin dal primo giorno di trasmissioni, quando apparve nel programma musicale Settenote, accolta sin dall’inizio nella compagnia di rivista della Rai per la quale diventa uno dei testimonial che anno dopo anno contribuiscono al successo della neonata tv. Soubrette e attrice importante e apprezzata dal pubblico, Sandra nella televisione della Rai allarga il rapporto con gli spettatori e nella nuova dimensione colloquiale e spettacolare della tv ha modo di far valere tutta la sua versatilità  umana e professionale. Comica e brillante, Sandra Mondaini balla, canta, presenta, interpreta sceneggiati e commedie, partecipa agli show che hanno dato lustro all’offerta pubblica”. “Alcuni passi – prosegue la nota di Raiuno – restano indimenticabili e li vogliamo ricordare. Con Paolo Poli nella Canzonissima del ’61 dà  vita alla coppia dei bambini terribili Arabella/Filiberto. Tre anni dopo, con Corrado ne La trottola inaugura gli sketch matrimoniali che in seguito diventeranno una felice consuetudine. In Io e la Befana inventa il personaggio-clown di Sbirulino. E poi la lunga serie di varietà  con l’inseparabile Raimondo, da Il giocondo a Sai che ti dico, Tante scuse, fino a Stasera niente di nuovo, a conferma di una coppia che si impone per leggerezza, ironia e per la capacità  di muoversi con naturalezza su tutti i registri del genere. Nel giorno doloroso della sua scomparsa, di Sandra Mondaini vogliamo ancora una volta ricordare- conclude la nota di Raiuno- non solo la lunga e straordinaria stagione da protagonista degli spettacoli targati Rai, ma anche e soprattutto l’esuberanza sempre garbata, la duttilità  straordinaria di interprete e show-girl, la complicità  divertita e coinvolgente, l’humour impareggiabile che ha condiviso con il compagno di una vita”.(ANSA).
COM-STF/ S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi