Televisione

22 settembre 2010 | 14:04

RAI/ANNOZERO: MASI, PROBLEMA NON E’ TRAVAGLIO MA CONTRADDITTORIO

RAI/ANNOZERO: MASI, PROBLEMA NON E’ TRAVAGLIO MA CONTRADDITTORIO
(ASCA) – Roma, 22 set – ”Il problema chiaramente, non e’ Travaglio si’ Travaglio no, ne’ la persona di Marco Travaglio che e’ un professionista che fa il suo mestiere, ne’ il fatto che sull’eventuale contratto di Travaglio possono esistere problemi di natura giuridica in relazione alla governance aziendale”. Lo ha detto il derettore generale della Rai, Mauro Masi, il problema vero – ha aggiunto – e’ proprio la mancanza di contraddittorio e il pluralismo. E’ davvero pensabile che il Servizio Pubblico radiotelevisivo, che per sua stessa natura si rivolge a tutti i cittadini, faccia le sue trasmissioni di approfondimento informativo attraverso monologhi senza contraddittorio? Solo un esempio, se una trasmissione esprime sempre e comunque una posizione ”giustizialista” alla Travaglio dovrebbe essere in grado di esprimere anche una posizione ”garantista”, alla Vittorio Sgarbi. Quindi nessun problema sulle persone, ma decisioni da prendere serie e ponderate sui fondamenti del Servizio Pubblico”.