Televisione

22 settembre 2010 | 14:14

RAI: MASI, PROBLEMA NON E’ TRAVAGLIO MA PLURALISMO

RAI: MASI, PROBLEMA NON E’ TRAVAGLIO MA PLURALISMO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 22 SET – “Il problema vero è proprio la mancanza di contraddittorio e il pluralismo”. Lo dice il direttore generale della Rai Mauro Masi riguardo la trasmissione di Michele Santoro ‘Annozero’. “Il problema chiaramente, non è Travaglio sì Travaglio no, né la persona di Marco Travaglio che – spiega Masi – è un professionista che fa il suo mestiere, nè il fatto che sull’eventuale contratto di Travaglio possono esistere problemi di natura giuridica in relazione alla governance aziendale”. “E’ davvero pensabile – chiede il direttore generale della Rai – che il Servizio Pubblico radiotelevisivo, che per sua stessa natura si rivolge a tutti i cittadini, faccia le sue trasmissioni di approfondimento informativo attraverso monologhi senza contraddittorio?” “Solo un esempio, se una trasmissione esprime sempre e comunque una posizione ‘giustizialista’ alla Travaglio dovrebbe essere in grado di esprimere anche una posizione ‘garantista’, alla Vittorio Sgarbi. Quindi nessun problema sulle persone, ma – conclude Masi – decisioni da prendere serie e ponderate sui fondamenti del Servizio Pubblico”.
LC/ S0A QBXB