RAI: BUTTI (PDL), BASTA ‘INVITI ASIMMETRICI’ NEI TALK SHOW

RAI: BUTTI (PDL), BASTA ‘INVITI ASIMMETRICI’ NEI TALK SHOW
ROMA
(ANSA) – ROMA, 22 SET – Basta con gli ‘inviti asimmetrici’ nei talk show: è la posizione di Alessio Butti, capogruppo del Pdl in Vigilanza Rai, che interviene così nel dibattito su pluralismo e qualità  dell’informazione, temi al centro della mozione depositata oggi da Forza e Libertà  alla Camera. “A proposito di qualità  dell’informazione – spiega Butti in una nota – penso non sia sfuggito ai noti analisti il fenomeno – sapientemente cavalcato anche dal direttore del Tg3 nella veste di conduttore di Linea Notte – degli ‘inviti asimmetrici’. Il fenomeno è semplice: si invita un esponente del centrosinistra e due del centro destra, meglio se uno del Pdl e l’altro di Fli. Di default – come si dice in gergo – i due del centrodestra litigano, per le note ragioni, sotto la regia del conduttore e l’esponente del centrosinistra ha buon gioco a criticare la maggioranza”. Per Butti, “forse è meglio tornare all”uno contro unò oppure allargare la platea degli invitati. Quello che non si può fare è alimentare il fenomeno degli ‘inviti asimmetrici’, che è una forma scorretta di giornalismo”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi