RAI: RIZZO NERVO, GRAVE SE SPOT ‘PARLA CON ME’ NON TRASMESSO

RAI: RIZZO NERVO, GRAVE SE SPOT ‘PARLA CON ME’ NON TRASMESSO
(AGI) – Roma, 22 set. – “Diciasette anni fa, era il 1993, il prof. Dematte’ non ebbe nulla da dire su un spot di “Rosso e nero” che ironizzava su di lui che della Rai era il presidente e quello spot ando’ in onda senza problemi. C’e’ da essere preoccupati del dibattito che si e’ aperto sullo spot di “Parla con me”. Lo ha detto il Consigliere della Rai Nino Rizzo Nervo. “Se non sara’ trasmesso – ha aggiunto – ci sara’ la prova che in Rai e’ in atto un pericoloso tentativo di limitare fortemente la liberta’ di espressioni di artisti e giornalisti. Ma siamo seri, sarebbe come sostenere che oggi Alighiero Noschese non potrebbe andare in onda. Quando imitava Ugo Zatterin, allora direttore, Ruggero Orlando o Mario Pastore, firme di punta del Tg, a nessuno passo’ per la mente dire: mai far satira sugli interni!” com/mld

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi