EDITORIA: MERLO-GIULIETTI, BASTA PROMESSE SU TARIFFE POSTALI

EDITORIA: MERLO-GIULIETTI, BASTA PROMESSE SU TARIFFE POSTALI
ROMA

(ANSA) – ROMA, 22 SET – “Ora il governo dica definitivamente se intende colpire selvaggiamente l’editoria locale o se pensa di rispettare le promesse ripristinando le tariffe postali agevolate”: è l’altolà  di Giorgio Merlo (Pd), vicepresidente della Vigilanza Rai, e Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21. “Non è più tollerabile, infatti – affermano Merlo e Giulietti in una nota – che il governo non fornisca alcuna risposta non solo sulla legge dell’editoria ma anche sulla richiesta di migliaia di testate locali, soprattutto di ispirazione cattolica, che sono condannate o a chiudere i battenti o a ridurre i giornalisti o a dimezzare le uscite e le tirature. E questo nonostante le promesse del ministro Tremonti e del sottosegretario Bonaiuti”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari