Televisione

23 settembre 2010 | 13:15

RAI: MAZZA, BENE CLERICI E FRIZZI, MANTENUTO PUNTI FERMI

RAI: MAZZA, BENE CLERICI E FRIZZI, MANTENUTO PUNTI FERMI
+++RIPETIZIONE DA ALTRA RETE E CON ALTRA CATEGORIA+++
TORINO
(ANSA) – TORINO, 22 SET – Il 20% raccolto ieri sera da Antonella Clerici “é la premessa per tornare a fare ottimi ascolti nelle prossime settimane, il pubblico si abituerà  a seguirlo al mercoledì”. Il direttore di Raiuno Mauro Mazza, risponde ai cronisti nella conferenza di presentazione, al Prix Italia di Torino, della fiction ‘Le ragazze dello swing’ (in onda lunedì 27 e martedì 28), in merito agli ascolti di ‘Ti lascio una canzone’ di Antonella Clerici. “Abbiamo resistito – dice Mazza – ieri sera contro l’ultima puntata della fiction di Canale 5 ‘Il peccato e la vergogna’ mettendo l’elmetto, ma sono molto contento”. Alla politica del canguro, dice Mazza, “noi non abbiamo aderito. Ma mantenuto dei punti fermi come la Clerici il mercoledì o ‘I migliori anni’ il venerdì. Secondo lo schema della scorsa stagione, che ci consentiva di arrivare il sabato mattina tranquilli. Quest’anno si sta mantenendo grazie anche ai ‘Soliti ignoti’ e alla programmazione di rete in generale. Aver resistito così in due settimane difficili, soprattutto ieri, è stato un eccellente risultato”. “Non abbiamo ‘spento’ Raiuno durante l’estate e gli ascolti ci hanno dato ragione. E anche la nuova stagione è iniziata sotto una buona stella che non si è mai oscurata”, aggiunge il direttore della rete ammiraglia. In particolare, Mazza evidenzia come Raiuno tenga “compagnia agli spettatori con i successi di ‘Reazione a catena’ nel pre-serale (che dice conferma la bravura di Pino Insegno), e poi ‘Dadada’, programma a bassissimo costo che dimostra come se si usa la testa si possono trovare in casa Rai miniere di risorse. E’ la tv della memoria che serve al nostro presente e anche al domani”. E “dallo scorso dicembre la rete non perde una settimana di ascolti. E’ una bella sensazione”. Per Mazza, il pomeriggio deve invece “consolidarsi: ieri la Perego ha già  dato buoni risultati. Ci aspettiamo da Costanzo un consolidamento dell’antico marchio che lo porti a due cifre. Me lo aspetto e ci conto”. (ANSA).
TH/ S56 S0B QBXB