RAI: CDA, VERRO PER ME DANDINI PUO’ ANDARE IN ONDA

RAI: CDA, VERRO PER ME DANDINI PUO’ ANDARE IN ONDA
SCELTO NON PARTECIPARE PER SOLIDARIETA’ A ROSITANI
TORINO
(ANSA) – TORINO, 23 SET – “Abbiamo scelto di non partecipare alla riunione di oggi, perché nell’ultima seduta del Consiglio si era deciso di non esserci questa settimana per solidarietà  a Rositani che per motivi di salute non avrebbe potuto partecipare. Poi due giorni fa si è prospettata la necessità  di riunire il Cda oggi, ma era troppo tardi in quanto avevamo tutti preso altri impegni personali”. Così Antonio Verro consigliere di maggioranza spiega, raggiunto dall’ANSA, ha motivato la scelta dei consiglieri del centro destra di non essere presenti alla riunione convocata oggi. Ma ciò non significa, puntualizza Verro – che la Dandini non possa andare in onda: “il suo contratto è a posto. E ritengo non ci siano problemi. Nel caso lei decidesse di non far partire il programma martedì 28, vorrà  dire che potrà  slittare anche di una settimana. Credo che gli italiani possano sopravvivere sette giorni in più senza di lei…”.(ANSA).
TH/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi