Televisione

23 settembre 2010 | 15:08

TV: GIUSTI, IN TV TI PRENDONO E SPUTANO VIA

TV: GIUSTI, IN TV TI PRENDONO E SPUTANO VIA
A GENNAIO TORNERA’ SU RAIUNO CON FRIZZI POI AFFARI TUOI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 23 SET – Per Max Giusti, il mondo dello spettacolo e in particolare della tv “é una fabbrica che ti prende e ti sputa via. Me l’ha detto anche Dario Fo quando ho cominciato a fare televisione, che ti prendono, tritano e buttano”. Il conduttore, che dovrebbe tornare su Raiuno a gennaio insieme a Fabrizio Frizzi in Attenti a quei due e a febbraio come conduttore di Affari tuoi, ne ha parlato durante la presentazione di Cattivissimo me, il film animato in 3d di Chris Renaud e Pierre Coffin, blockbuster a sorpresa dell’estate 2010, con 330 milioni di dollari incassati finora nel mondo, in uscita il 15 ottobre distribuito da Universal, in cui Giusti per la prima volta è doppiatore. “Nel nostro mestiere siamo in un mercato bisogna sempre stare sulla notizia. Se stai fermo sei mesi sei passato. Ci sono bravissimi professionisti che non lavorano da anni”, e “altri che quando non gli parte una stagione televisiva si fanno fotografare con i figli o alle Maldive per finire sui giornali” dice. “Io faccio il lavoro che mi piace” spiega, ma a volte, “mi è capitato anche di fare programmi che non avrei voluto, come ‘Libero’. Si dice sì perché te lo chiedono come favore, per ripagare chi ti ha dato fiducia e ti offre una possibilità , anche perché io non sono arrivato con la cicogna”. Per l’attore e conduttore, attualmente in onda su Radiodue con ‘Radio2 Supermax’, “nel nostro lavoro c’é da sempre il pericolo dell’appiattimento e io lo sento particolarmente, perché rischio. Non sono il più bravo in nulla, faccio tante cose. Se mi fossi limitato alle imitazioni dei personaggi avrei magari avuto un programma in seconda serata in cui facevo solo quello e ci avrei vissuto per anni di rendita con le serate. Ma a me piace fare cose sempre nuove, anche in prima serata, al giudizio dell’audience”. (ANSA).
Y64-MA/ S0B QBXB