TLC: AUMENTO TARIFFE UNBUNDLING, PRESTO DECISIONE BRUXELLES

TLC: AUMENTO TARIFFE UNBUNDLING, PRESTO DECISIONE BRUXELLES
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 28 SET – L’aumento delle tariffe di unbundling (l’utilizzo e il conseguente canone mensile che gli operatori alternativi pagano a Telecom Italia per l’accesso alla sua rete) proposto dall’Autorità  per le tlc (Agcom) in Italia, é ancora allo studio della Commissione Ue, che si pronuncerà  nelle prossime settimane: lo ha precisato oggi il portavoce della commissaria alle tlc Neelie Kroes. “La Commissione ancora non si è espressa sull’aumento delle tariffe di unbundling proposto da Agcom, la decisione arriverà  nelle prossime settimane”, ha detto il portavoce. Ieri la Kroes, rispondendo a un’interrogazione dell’eurodeputato della Lega Matteo Salvini, aveva spiegato che la proposta dell’Agcom è “in linea con la metodologia di costo raccomandata dalla Commissione europea e con le pratiche delle altre Autorità  europee”. Ma, ha precisato il portavoce, non si tratta di un via libera all’aumento delle tariffe, “perché sul merito della proposta i servizi della Commissione devono ancora pronunciarsi”.(ANSA).
KXN/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci