TLC: ADICONSUM, ANCHE CONSUMATORI A TAVOLI SU NUOVE RETI

TLC: ADICONSUM, ANCHE CONSUMATORI A TAVOLI SU NUOVE RETI
SPEDITE LETTERE A CALABRO’ E A ROMANI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 30 SET – L’Adiconsum ha scritto una lettera al presidente dell’Agcom, Corrado Calabrò, ed una al vice ministro dello Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani, per denunciare l’assenza delle associazioni dei consumatori all’interno degli organismi istituiti per la realizzazione delle reti di nuova generazione per l’accesso alla banda larga. “Il passaggio delle tlc su reti di nuova generazione – dichiara Pietro Giordano, segretario nazionale Adiconsum – è una necessità  ed una strategia indispensabile per lo sviluppo del Paese che coinvolge direttamente ogni cittadino-consumatore nel suo diritto di comunicare e di utilizzare il servizio universale con la migliore e più evoluta tecnologia esistente”. L’Agcom, informa la nota, ha manifestato la volontà  di tenere i consumatori nella giusta considerazione, ma l’Adiconsum chiede che il ruolo delle associazioni “non sia limitato alla semplice audizione, ma ne sia garantita la rappresentatività  nei vari organismi”. L’associazione afferma di non aver avuto “nessun riscontro, invece, da parte del Viceministro Romani”.(ANSA).
COM-FP/ R64 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci