Telecom I.: Cda approva modifiche statuto

Telecom I.: Cda approva modifiche statuto

ROMA (MF-DJ)–Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola, ha approvato alcune modifiche dello Statuto in adeguamento al d.lgs. n. 27/2010 (diritti degli azionisti) e al d.lgs. n. 39/2010 (revisione legale dei conti).

E’ quanto si legge in una nota del gruppo. In particolare il Cda ha approvato l’eliminazione delle clausole statutarie incompatibili con il nuovo quadro normativo di riferimento, relative ai tempi e alle modalita’ di pubblicazione delle liste per la nomina del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, ai tempi e alle modalita’ di richiesta d’integrazione dell’ordine del giorno assembleare da parte dei soci, alle modalita’ di legittimazione all’intervento in assemblea).

Approvata anche l’introduzione di una modalita’ di notifica elettronica della delega per la partecipazione all’assemblea, consentendone l’effettuazione mediante trasmissione per posta elettronica, con rinvio per i dettagli all’avviso di convocazione assembleare. Il Cda, infine, ha approvato l’aggiornamento di alcune espressioni linguistiche alla luce della nomenclatura introdotta dalla normativa citata. com/liv

(END) Dow Jones Newswires

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci