Governo: Berlusconi, giornali a noi vicini più male che bene

Governo: Berlusconi, giornali a noi vicini più male che bene

ROMA (MF-DJ)–“In Italia i media sono in gran parte vicini alla sinistra”. Lo ha affermato il premier Silvio Berlusconi, intervenendo al Senato.

Rivolgendosi ai senatori il premier ha chiesto: “Sapete contare le copie? Allora contate le copie dei giornali, e vedrete che i giornali che appaiono vicino a noi, e che forse ci fanno piu’ male che bene, sono una frazione minore dell’intera tiratura dei giornali”.

(END) Dow Jones Newswires

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi