Editoria

01 ottobre 2010 | 9:02

Editoria: agguato nella notte a direttore Libero, Belpietro

01 Oct 2010 08:38 CEDT Editoria: agguato nella notte a direttore Libero, Belpietro
ROMA (MF-DJ)–Un uomo armato di una pistola, non si sa ancora se un’arma giocattolo, e’ stato sorpreso ieri sera da un agente della scorta del direttore di “Libero”, Maurizio Belpietro. L’uomo e’ riuscito a fuggire anche perche’ il condomimio ha diverse uscite. Non sono state trovate tracce di sangue sul luogo.

“Quell’uomo, camuffato con una pettorina della guardia di finanza, era appostato tre gradini sotto il mio pianerottolo, l’arma spianata. Quando si e’ trovato l’agente della mia scorta, senza pronunciare una parola, non ha esitato a sparargli. Fortuna ha voluto che il grilletto si inceppasse”, ha detto Belpietro a Repubblica.

“Tutto si e’ svolto in pochissimi secondi e non ho avuto neppure il tempo di spaventarmi. Ma il pericolo e’ stato altissimo: l’agente ha sparato due colpi per difendersi, e un terzo a scopo intimidatorio”, ha proseguito il direttore spiegando che “sono sotto scorta da 8 anni per minacce che periodicamente ho ricevuto come direttore de Il Giornale, sia oggi come direttore di Libero. L’ultimo il 30 gennaio di quest’anno, quando un uomo e’ entrato in redazione minacciando di pestarmi a sangue. Ne ho avute in questi anni tantissime, ma non ci ho mai dato peso piu’ di tanto. Alla fine uno ci si abitua, ma questo agguato proprio non me lo aspettavo”. red/vs

 
 
(END) Dow Jones Newswires

October 01, 2010 02:38 ET (06:38 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.