Editoria

05 ottobre 2010 | 9:03

EDITORIA: FNSI, FINORA DAL GOVERNO SOLO PROMESSE

 

(V. ‘EDITORIA: FNSI, DECINE TESTATE A RISCHIO…’ DELLE 17.29
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 OTT – Sul fronte dell’editoria il governo finora ha disatteso le promesse: è il giudizio della Federazione nazionale della stampa, alla vigilia della conferenza stampa indetta per domani al Senato, con la partecipazione di Articolo 21, Mediacoop, del Comitato per la libertà  e il diritto all’informazione e organizzazioni sindacali, per denunciare la gravità  delle situazione in cui versano centinaia di testate. “A causa della soppressione, di fatto, dei finanziamenti pubblici all’editoria e delle agevolazioni sulle tariffe postali – sottolinea la Fnsi in una nota – sono ormai centinaia e centinaia i giornalisti e i lavoratori dell’informazione che hanno dovuto assistere alla chiusura, o alla sospensione delle pubblicazioni, delle loro testate. Un colpo durissimo alla libertà  e al pluralismo dell’informazione. A nulla sono valsi gli appelli che da più parti sono venuti per fermare questo vero e proprio scempio dell’informazione. Dal governo e dal sottosegretario Bonaiuti sono arrivate solo promesse che non hanno portato a nulla se non all’attuale drammatica situazione figlia di uno sciagurato connubio tra una visione ragionieristica della politica ed una mal celata insofferenza delle opinioni fuori dal coro”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB