New media

05 ottobre 2010 | 13:27

APPLE: MAXI-MULTA DA 625 MILIONI DLR PER VIOLAZIONE BREVETTI

APPLE: MAXI-MULTA DA 625 MILIONI DLR PER VIOLAZIONE BREVETTI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 5 OTT – Un tribunale americano ha condannato Apple a una maxi-multa da 625,5 milioni di dollari per aver violato consapevolmente tre brevetti della società  Mirror Worlds relativi a tecnologie per la gestione dei file usate su iPhone, iPod e computer Mac. I prodotti di Apple incriminati sarebbero Cover Flow , un sistema che consente di sfogliare file, SpotLight, la funzione per fare ricerche nel sistema operativo, e il software TimeMachine per il backup automatico dei dati. Venerdì scorso un giudice del Texas ha condannato la casa di Cupertino a pagare 208,5 milioni di dollari per ciascuno dei tre brevetti violati, elevando una delle multe più alte mai inflitte negli Stati Uniti per violazione di brevetti. Il tribunale, contrariamente a quanto accade di solito, ha infatti stabilito che la violazione non è stata involontaria, ma consapevole. Secondo quanto riporta oggi la stampa americana, Apple avrebbe chiesto il congelamento del verdetto, sostenendo che ci sono “questioni in sospeso” su due dei tre brevetti di cui è proprietaria la Mirror Worlds. Apple avrebbe anche contestato l’applicazione della multa ad ogni singolo brevetto violato, che punirebbe tre volte la compagnia per lo stesso reato. (ANSA).
Y89-VC/ S0A QBXB