Televisione

05 ottobre 2010 | 16:52

LAZIO: NASCE “NO LIMITS”, UNA TRASMISSIONE TV PER ATLETI DISABILI

LAZIO: NASCE “NO LIMITS”, UNA TRASMISSIONE TV PER ATLETI DISABILI    
05/10/2010 – 15:31 – POLITICA
LAZIO: NASCE “NO LIMITS”, UNA TRASMISSIONE TV PER ATLETI DISABILI
ROMA (ITALPRESS) – C’e’ un mondo che agisce ogni giorno ed emerge dal sommerso una volta ogni quattro anni in occasione delle Paraolimpiadi. E’ lo sport praticato dagli atleti con disabilita’.
Migliaia di sportivi che ogni settimana si affrontano in tornei e campionati, circa 4.500 solo nel Lazio. per dare visibilita’ e continuita’ a questa realta’ nasce ‘No limits – sportivamente abili’, la prima trasmissione tv interamente dedicata al mondo sportivo delle persone con disabilita’. dal 6 ottobre ogni mercoledi’ dalle 21 alle 22 su Gold TV. L’iniziativa e’ stata presentata questa mattina alla Pisana dal presidente del Consiglio regionale del Lazio Mario Abbruzzese e dal presidente del Comitato Italiano Paralimpico del Lazio Pasquale Barone.
“Ho voluto patrocinare ‘No limits – sportivamente abili’ – ha detto Abbruzzese – perche’ credo che questo spazio informativo possa sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica sul tema della diversita’. Compito della politica – ha aggiunto – e’ favorire una vera integrazione nella societa’ alle persone con disabilita’, e lo sport rappresenta certamente uno strumento tanto importante, quanto necessario. Mettersi a disposizione di questo mondo – ha aggiunto Abbruzzese – e’ un dovere per le Istituzioni, anche in un momento cosi’ delicato come quello di adesso. Abbiamo dovuto assumere – ha continuato – atteggiamenti dolorosi ma responsabili per mettere in rete il sistema sanitario e dei servizi sociali, il nostro senso di responsabilita’ e’ stato molto alto, ma ancora molto si puo’ fare”.
(ITALPRESS) – (SEGUE).
far/sat/red 05-Ott-10 15:31

LAZIO: NASCE “NO LIMITS”, UNA TRASMISSIONE TV PER ATLETI DISABILI-2-    
05/10/2010 – 15:31 – POLITICA
LAZIO: NASCE “NO LIMITS”, UNA TRASMISSIONE TV PER ATLETI DISABILI-2-
“Sara’ mio compito – ha assicurato – sollecitare l’assessore regionale ai servizi sociali a sviluppare una politica piu’ coraggiosa e innovativa per venire in contro alle esigenze di tutti coloro, e nel Lazio sono circa 260mila, che vivono una situazione di disabilita’”. Per Pasquale Barone la nuova trasmissione televisiva “e’ un progetto rilevante. Bisogna fare comprendere a tutti, soprattutto alle famiglie con persone disabili, che lo sport non peggiora la loro situazione, anzi aiuta ad affrontare in maniera piu’ positiva la realta’”.
(ITALPRESS).
far/sat/red 05-Ott-10 15:31