Comunicazione

06 ottobre 2010 | 14:08

INTERNET: CLUB LIBERTA’, RIVEDERE DECRETO PISANU SU WI-FI

INTERNET: CLUB LIBERTA’, RIVEDERE DECRETO PISANU SU WI-FI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 OTT – “Il Governo decida oggi di non prorogare ulteriormente l’efficacia del decreto Pisanu”. E’ quanto chiedono i Club della Libertà , in vista della scadenza del “Decreto Pisanu”. Si evitino – si legge in una nota – “provvedimenti intermedi o parzialmente risolutivi, abrogando l’intero Articolo 7 della L. 155/2005 insieme ad ogni sua successiva integrazione, liberando così il Paese da uno dei lacci che ne frenano la crescita, consentendo quello sviluppo dell’alfabetizzazione digitale che da smartphone e nuovi dispositivi come l’Ipad può avere un nuovo impulso”. “Con questo appello al Governo, apparso oggi sul sito dei Club della Libertà  – si legge – l’Associazione chiede libertà  di poter installare e gestire reti senza fili, come avviene in moltissimi Paesi europei”. “A oggi un sistema per garantire l’identificabilità  di chi accede alla Rete, a prescindere se via cavo o via access point Wi-Fi – conclude – è uno dei grandi problemi che affliggono Internet tutta, e non è un tema solo italiano. Ma visto che ad oggi non esiste una soluzione funzionante e non frenante l’uso del mezzo, e dato che si tratta di un problema di sistema, è inopportuno tentare nuovamente la strada della soluzione casalinga, visti gli effetti già  sortiti, mentre è il caso di allinearsi immediatamente alla libertà  di connessione e allo sviluppo della rete WiFi presente negli altri Paesi europei”. (ANSA).
COM-FTM/ S0A QBXB