RAI: FRECCERO, RIZZO NERVO-VAN STRATEN, PROBLEMA RESTA

RAI: FRECCERO, RIZZO NERVO-VAN STRATEN, PROBLEMA RESTA
CONSIGLIERI LIETI CHE MASI SI SIA RAVVEDUTO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 OTT – “Al di là  del “burocratese” che caratterizza ormai i comunicati del direttore generale, resta il fatto che Masi ha assunto alcuni provvedimenti senza averne i poteri”. Così i consiglieri di minoranza Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten replicano a stretto giro al dg che ha detto che da parte sua “non c’é stato nessun colpo di mano, nessuna esautorazione di Carlo Freccero né di nessun altro dirigente”. Per Rizzo Nervo e Van Straten “dunque oggi da parte sua nessuna concessione ma una presa d’atto del grave errore compiuto che adesso deve essere sanato con l’annullamento formale in consiglio di amministrazione di quei provvedimenti. Pur essendo lieti che il direttore generale si sia ravveduto e pentito dell’esclusione di Carlo Freccero, resta il nostro invito al Presidente di chiarire al direttore generale quali sono i poteri del consiglio di amministrazione che a norma di legge non sono mai derogabili”.(ANSA).
TH/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi