Cinema/ Bnl main partner del Festival di Roma per il quinto anno

Apc-Cinema/ Bnl main partner del Festival di Roma per il quinto anno
Assegnerà  Marc’Aurelio del pubblico al miglior film il 5 novembre

Roma, 7 ott. (Apcom) – Per il quinto anno consecutivo Bnl-Gruppo Bnp Paribas sarà  main partner del Festival Internazionale del Film di Roma e assegnerà  uno dei premi ufficiali, il Marc’Aurelio del pubblico al miglior film – Bnl, che verrà  consegnato dal presidente Luigi Abete il 5 novembre durante la cerimonia finale di premiazione.

La manifestazione nelle quattro precedenti edizioni ha riscosso un crescente consenso di pubblico con più di 2 milioni di visitatori, grazie anche alla varietà  e all’ampiezza della programmazione che punta sulle anteprime internazionali, alla valorizzazione del cinema indipendente e si caratterizza per l’alto grado di “accessibilità ” per un pubblico vasto e variegato, composto, oltre che da esperti cinefili, da chi ama il cinema e dalle famiglie con i bambini.

Per tutta la durata della manifestazione, Bnl sarà  presente nel Villaggio del Cinema con un’area ospitalità  che accoglierà  clienti della Banca, ospiti illustri e personaggi dello spettacolo. Lo scorso anno lo spazio ha ospitato oltre 3.000 persone, diventando anche luogo d’incontro tra produzioni, attori e giornalisti. Nel Villaggio ci sarà  un’area commerciale Bnl all’interno della quale, anche quest’anno, verrà  organizzata una raccolta fondi a favore del Comitato Telethon Fondazione Onlus per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche.

Red-Lua

071612 ott 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo