New media, TLC

11 ottobre 2010 | 15:38

Microsoft contrattacca sui telefonini e svela Windows Phone 7

 
Apc-*Microsoft contrattacca sui telefonini e svela Windows Phone 7
Primo modello in negozi Samsung Focus, su mercato Usa 8 novembre

New York, 11 ott. (Apcom) – Microsoft ha presentato oggi il Windows Phone 7, la risposta del colosso di Redmond all’iPhone di Apple e alla piattaforma Android di Google. In una conferenza stampa trasmessa via Internet l’amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer ha detto che il primo modello di smartphone dotato di sistema operativo Windows Phone 7, il Samsung Focus, arriverà  sul mercato americano l’8 novembre. Complessivamente, ha detto Ballmer, ci saranno nove modelli di telefoni Windows 7, realizzati da Samsung, Lg, Htc e Dell. Poche settimane dopo il Samsung Focus arriveranno l’Htc Surround e l’Lg Quantum. Tutti e tre i modelli costeranno 199,99 dollari e saranno venduti in partnership con il gestore telefonico At&t.

A24-Fsn

111622 ott 10

Apc-Microsoft contrattacca sui telefonini e svela Windows Phone 7 -2-
Interfaccia sostituisce applicazioni con “hub” di contenuti

New York, 11 ott. (Apcom) – Il sistema operativo prevede una tastiera ‘touch’ come l’iPhone ma alcuni modelli avranno anche una tastiera fisica. L’obiettivo di Microsoft è quello di adattare l’offerta ai diversi tipi di utenti di smartphone, un approccio più flessibile rispetto a quello di Apple. L’Lg Quantum è dotato per esempio di una tastiera estraibile ed è pensato per utenti che scrivono un grande numero di email, abituati al Blackberry. L’Htc Surround è invece il primo smart-phone dotato di due sistemi di Dolby Surround, come detto da Ralph de la Vega, a.d. della divisione Mobility and Consumer Markets di At&t, ed è ideale per “appassionati di media e videogiochi”.
La piattaforma Windows Phone 7, già  presentata da Microsoft in precedenza, propone un’interfaccia “a piastrelle”, che si differenzia dalla schermata di applicazioni (apps) dell’iPhone. Microsoft vede le piastrelle come hub di contenuti – media, contatti, foto, videogiochi – sotto cui aggregare molteplici applicazioni e dati. Per esempio, nelle voce “contatti” ricadono non solo l’agendina con i numeri telefonici, ma anche le applicazioni di social networking come Facebook e Windows Live.

A24-Fsn

111630 ott 10