Internet/ Inchiesta: bebè sempre più presenti sul Web

Apc-Internet/ Inchiesta: bebè sempre più presenti sul Web
Grazie a ecografie prenatali e foto del parto messe su Facebook

Parigi, 11 ott. (Apcom) – L’81% dei bambini con meno di due anni ha già  una sorta di profilo o una “traccia digitale” con la pubblicazione di foto sul Web. Lo rivela un’inchiesta, condotta dall’azienda di software antivirus Avg, su 2.200 madri residenti in Europa, Usa, Canada, Australia e Giappone, sottolineando che questa percentuale cresce al 92% negli Stati Uniti. Secondo la ricerca, un quarto dei bambini – circa il 23% – ha una “vita digitale” prima della nascita, con la pubblicazione da parte dei genitori di immagini di ecografie prenatali sui social network più diffusi, come Facebook. Il fenomeno è più diffuso negli Stati Uniti e nel Canada, dove rispettivamente, il 34% e il 37% delle madri intervistate ha ammesso di aver pubblicato sul Web le ecografie, anche tridimensionali, dei figli.

(Fonte Afp)

Bla

111804 ott 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti