Editoria

13 ottobre 2010 | 10:20

CALABRIA/EDITORIA: SUCCESSO DI ‘GENERAZIONE INCREDULA’ DI DON MATTEO

CALABRIA/EDITORIA: SUCCESSO DI ‘GENERAZIONE INCREDULA’ DI DON MATTEO
(ASCA) – Soveria Mannelli (Cz), 13 ott – ”E’ dedicato ai monaci della Certosa di Serra San Bruno, dove il Papa ha annunciato una visita per il prossimo anno – informa un comunicato – un piccolo best seller, targato Rubbettino, che sta scalando lentamente le classifiche dei libri religiosi piu’ venduti in Italia. Si intitola ”La prima generazione incredula. Il difficile rapporto tra i giovani e la fede”, autore don Armando Matteo, sacerdote catanzarese nominato dal 2005 assistente ecclesiastico nazionale della FUCI, ruolo di grande prestigio occupato da personaggi del calibro di Giovanni Montini che sarebbe poi salito al soglio pontificio con il nome di Paolo VI”. ”Il libro, pubblicato a gennaio di quest’anno, e’ diventato gia’ un piccolo classico nel suo genere tanto da meritare di entrare per la seconda volta, a ormai diversi mesi dalla pubblicazione, nella classifica dei libri religiosi piu’ venduti in Italia, pubblicata da Avvenire ogni sabato e piazzandosi in quinta posizione, tra due colossi come Socci e il Cardinal Martini”. ”Non si tratta, pero’ – spiega il comunicato – solo di un successo meramente commerciale. Sono stati tanti e unanimi gli apprezzamenti che sono giunti per questo agile pamphlet da voci autorevoli del variegato mondo cattolico. Enzo Bianchi, per esempio, priore della celebre comunita’ monastica di Bose, recensendo il libro sulla ”Stampa” ha affermato: ”Sono parole a volte sferzanti, dure da ascoltare, ma che ci risvegliano a un’urgenza a volte percepita ma raramente assunta con serieta’: la consapevolezza che la fede, come la vita, la si trasmette da persona credibile a persona aperta alla possibilita’ di credere”. Il libro di don Matteo ha vinto il premio Capri-San Michele – sezione giovani e il Premio Giuria ”Enzo Iuffrida” del Premio letterario internazionale Feudo di Maida.