Televisione

13 ottobre 2010 | 15:26

SANTORO: GIULIETTI(ART.21), DOPO ANNOZERO COLPIRANNO SKY E LA7

SANTORO: GIULIETTI(ART.21), DOPO ANNOZERO COLPIRANNO SKY E LA7
(AGI) – Roma, 13 ott. – La sospensione di Michele Santoro “e’ precludere la conoscenza ai telespettatori. Poi si proseguira’ con Sky e con La7, che infastidisce perche’ cresce con gli ascolti, e con i giornali come Il Secolo e L’Avvenire che hanno avuto il torto di entrare in conflitto con Berlusconi”. Lo ha dichiarato Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, partecipando alla protesta organizzata dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, dall’Idv e dal Popolo Viola sotto la Rai di Viale Mazzini contro la decisione dell’Azienda che ha inflitto al conduttore di Annozero una sanzione disciplinare di 10 giorni di sospensione dal lavoro. “Il settarismo e l’arroganza dell’Azienda puo’ massacrare chiunque – ha proseguito – anche coloro che oggi ridono su quanto accade a Santoro. Il giorno che ci sara’ un ‘buco nero’ al posto di Annozero, allora sara’ il pretesto per una grande manifestazione nazionale a difesa dell’articolo 21″, ha affermato Giulietti. “Oggi siamo qui e ci metteremo a disposizione anche in sede legale non per solidarieta’ a un gruppo di amici, ma per un atto di solidarieta’ verso noi stessi”, ha concluso. (AGI) cli/Rm/zeb