ANNOZERO: PRIMO CASO IN RAI DI SOSPENSIONE PER DIRETTORE

ANNOZERO: PRIMO CASO IN RAI DI SOSPENSIONE PER DIRETTORE
IN PASSATO STOP DIRIGENTI, FERMATI ANCHE SHOW PRODUZIONE ESTERNA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Con il provvedimento su Michele Santoro, è la prima volta che viene comminata in Rai una sospensione per un direttore. A livello dirigenziale, solo poche altre volte è stata messa in atto una sanzione analoga. Nel gennaio 2004 venne sospeso per 10 giorni Andrea Salerno, responsabile del progetto satira di Raitre e curatore del programma ‘Raiot’. Salerno era stato già  sospeso per tre giorni dalle mansioni e dallo stipendio, nel dicembre 2002, per ‘Il caso Scrafoglia’. Quattro i provvedimenti di sospensione comminati invece al capostruttura di Raitre, Loris Mazzetti. Il primo per due giorni, il secondo per quattro, poi per sei. Nell’ultimo caso, il 18 marzo scorso, furono comminati otto giorni di sospensione per gli articoli scritti da Mazzetti sul Fatto Quotidiano tra dicembre e febbraio. Qualora dovessero saltare due puntate di ‘Annozero’, inoltre, si tratterebbe del primo stop nella storia della Rai per un programma non di produzione esterna. In passato vennero sospesi, non per provvedimenti legati al conduttore: ‘Raiot’ di Sabina Guzzanti nel 2003 e ‘Satyricon’ di Daniele Luttazzi nel 2002. (ANSA).
CAS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi